top of page
  • Immagine del redattoreMarco Bazzoli

ANTIPOLITICA. IL KILLER DELL’ITALIA

di @MarcoBazz92


È indubbiamente vero che le persone si stanno allontanando dalla politica, deluse dal livello dilettantistico che ha raggiunto negli ultimi anni, ma è altrettanto vero che l'alternativa alla politica non può essere l'antipolitica. Il motivo è semplice, si deve essere in grado di ammettere che non ci si può improvvisare politici nonostante negli ultimi anni si sia provato a far credere ai cittadini il contrario.

Pensiamoci bene, un politico ha un ruolo importantissimo, che ultimamente sembra essere andato perso o peggio dimenticato. Il politico è il rappresentante del popolo, colui al quale la gente da la propria fiducia. L'avvento dell'antipolitica non è stato una boccata d'ossigeno ma è stato il colpo di grazia del sistema politico italiano. Quello che serve alla politica è serietà e preparazione e non pressappochismo e qualunquismo. Improvvisarsi fini statisti gridando slogan semplici da dire ed allo stesso tempo impossibili da mettere in atto (abolire la povertà...??) vuol dire prendere per i fondelli le persone. In primis i propri elettori ma anche gli altri.

La politica tutta se vuole ritornare importante deve essere meno superficiale e ritrovare quello stile colto e raffinato di un tempo.


11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

댓글

별점 5점 중 0점을 주었습니다.
등록된 평점 없음

평점 추가
bottom of page