top of page
  • Immagine del redattoreMarco Bazzoli

UN BRANCO DI FAMELICI AGNELLI.

di @MarcoBazz92


È proprio vero, vedere gli altri che economicamente stanno meglio di noi crea sempre invidia. E questa invidia è proporzionata al livello di ricchezza. Più si è ricchi e più si è invidiosi. Succede anche nelle migliori famiglie naturalmente.

Negli ultimi giorni ne abbiamo un esempio proprio in casa nostra. Infatti una delle famiglie più importanti del panorama italiano, gli Agnelli-Elkann, ha iniziato a suonarsele di santa ragione. Tutto è partito da un esposto presentato da Margherita Agnelli figlia dell'Avvocato Gianni che dopo aver rinunciato anzi, dopo essersi fatta pagare la sua parte di eredità, passata ai figli Lapo, John e Ginevra, ed aver abbandonato tutti gli affari di famiglia, sembra aver avuto un ripensamento. E quindi in pompa magna son parti magistrati, avvocati, perquisizioni e tutta la trafila che ci va dietro. Margherita afferma che i figli, in combutta con la nonna, hanno fatto i furbetti con i passaggi dell'eredità, usando espedienti di qualsiasi tipo pur di non pagare le tasse e Lei, dall'alto della sua italianità, vuole vederci chiaro. Giusto. Naturalmente il fatto che la sua fu una fuga a tutta velocità quando gli affari Fiat sembrava fossero al capolinea non c'entra nulla. E non c'entra nulla nemmeno il fatto che rimettere lo zampino nelle società degli Agnelli-Elkann porterebbe una bella boccata di ossigeno al portafoglio.

Chiaramente se verrà accertata l'evasione fiscale a molteplici zeri degli infanti questi dovranno pagare. Ma è difficile anche credere che il ripensamento di Margherita non nasca anche da meri calcoli di portafoglio. Il suo.

Vedremo come andrà a finire.

Resta il fatto che più che famiglia Agnelli si sta dimostrando una famiglia di famelici lupi sempre pronti ad azzannare.

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page